Telefono: 388 8004094

Sorano (Galleria etrusca)

Ubicazione: Sorano (Gr) – Località “xx”
Cronologia: incerta, ritenuta generic. etrusca
Data interventi: 199x

Le attività del GAT si sono limitate all’indagine dell’intera cavità (che si approfondisce nel tufo per circa 800 m, restando pressoché in piano, a circa 40 m sotto la superficie) per valutare la possibilità, scartata, di effettuare interventi archeologici.

Monti Del Fiora (Campo archeologico gestito dal GAT)

Ubicazione: Sorano (Gr) – Località “Pianetti di Sovana”
Cronologia: dall’età del Bronzo medio all’epoca medievale
Data interventi: dal 2004 al 2012
Direzione: Sopr. per i Beni Archeologici della Toscana

Lo scopo del campo, gestito dal Gruppo Archeologico Torinese sotto la direzione della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, è stato quello di definire, attraverso la ricognizione sistematica, le dinamiche di occupazione antropica in un’area molto vasta ubicata lungo i corsi del Fiora e del Lente, in una porzione di territorio compresa tra più Comuni.
L’indagine è stata incentrata preliminarmente su un territorio-campione, quello dei Pianetti di Sovana, nel comune di Sorano (GR).

Sovana, villa romana, muro in opus reticulatum.
Gli interventi sono stati particolarmente fruttuosi, dal momento che le ricognizioni hanno portato all’individuazione di vari siti romani e protostorici, con conseguente recupero di abbondanti reperti ceramici (poi oggetto di studio presso la sede del GAT a Torino). Alla ricognizione è stata abbinata l’indagine stratigrafica, quando generata da urgenti necessità di salvaguardare siti in pericolo di manomissione, in particolare nel sito preistorico di Podere Nuovo e in quello romano-longobardo di La Biagiola, in località Pianetti di Sovana.

Giunto nel 2012 al nono e ultimo anno di attività, il campo ha permesso di approfondire la conoscenza dell’area (ricchissima di testimonianze preistoriche, etrusche, romane e medievali) in modo da comprenderne meglio il quadro storico estremamente articolato. L’attività archeologica sul territorio è stata alternata con laboratori sui materiali rinvenuti ed escursioni nel territorio circostante.

Si ringraziano per l’indispensabile collaborazione la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, il Comune di Sorano e l’Istituto Comprensivo “M.Vanni” di Sorano.

Saturnia

Ubicazione: Saturnia (Gr)
Cronologia: epoche etrusca e romana
Data interventi: 2005

Su richiesta della SBAT, nell’ambito della 2™ edizione del Campo Archeologico Monti del Fiora, il GAT è impegnato nel completamento dello scavo di una zona sacra etrusco-romana, indagine avviata dalla SBAT medesima l’anno precedente. L’attività porta alla completa evidenziazione dell’area oggetto dell’indagine, composta da ciò che rimane di un podio d’epoca etrusca e di alcuni ambienti d’età romana afferenti all’area sacra. Lo scavo del GAT porta anche all’individuazione di una canaletta che conduce a una cisterna verosimilmente d’epoca romana.

Chiudi il menu