Telefono: 388 8004094

Ubicazione: Pecetto Torinese (To) – Località “Bric San Vìter”
Cronologia: ca. V sec. a.C. –> età moderna
Data interventi: dal 1991 a oggi

Dapprima insediamento celto-ligure, poi coinvolto nella romanizzazione del territorio, dopo la caduta dell’impero romano il Bric San Vìter (così è noto in dialetto) vede il passaggio delle popolazioni barbariche, tra le quali i Longobardi; nei secoli centrali del medioevo ospita una robusta fortificazione (i cui resti sono ancora visibili) con relativo borgo dotato di chiesa.
Scomparso il castello, il sito viene ancora abitato e frequentato nei secoli successivi.

Riscoperto dal GAT nel 1991 e indagato a più riprese (rilevanti le due campagne di scavo a cura della Soprintendenza), il Bric San Vìter è tuttora fonte di studio per storici e archeologi.

Chiudi il menu